Lavori su Funi in Piemonte

Riferimenti normativi: Per trovare l’obbligatorietà per il Datore di Lavoro a formare i lavoratori a poter effettuare “lavori in quota” bisogna prima capire cosa si intende con questo termine. Ai sensi dell’art. 107 del D.Lgs. 81/08, si definisce  “lavoro in quota”: attività lavorativa che espone il lavoratore al rischio di caduta da una quota posta ad altezza superiore a 2 m rispetto ad un piano stabile. Dopodiché si può passare all’articolo 116 comma 2 dello stesso decreto per leggere che è obbligatorio formare i lavoratori considerando anche le procedure di salvataggio. 

Destinatari: Tutti i lavoratori adibiti a lavori temporanei in quota con impiego di sistemi di accesso e posizionamento mediante funi; gli operatori con funzione di sorveglianza dei lavori di cui al punto a) come richiesto dal comma 1 lettera e) dell’articolo 116; eventuali altre figure interessate (datori di lavoro, lavoratori autonomi, personale di vigilanza ed ispezione ecc.). Ad esempio: chi effettua lavori di potatura di alberi di alto fusto che per muoversi e spostarsi fra un ramo ed un altro hanno necessità di adottare tecniche di sospensione su funi e ancoraggi sicuri.

Tutte le date sono soggette a RICONFERMA !
Prog. Titolo Durata Data Inizio Costo
  Accesso e attività lavorativa su alberi 32 --- 590,00€
  Accesso e lavoro in sospensione in siti naturali o artificiali 32 --- 590,00€
  Aggiornamento per accesso e attività lavorativa su alberi 8 --- 200,00€
  Aggiornamento per accesso e lavoro in sospensione in siti naturali o artificiali 8 --- 200,00€
  Modulo pratico per accesso e attività lavorativa su alberi 20 --- 390,00€
  Modulo pratico per accesso e lavoro in sospensione in siti naturali o artificiali 20 --- 390,00€
Preposti con funzione di sorveglianza dei lavoratori 8 --- 200,00€

Obiettivi: Al termine del corso sarà possibile operare su funi con le giuste basi in totale sicurezza, valutando correttamente i rischi presenti nell’ambiente di lavoro ed agendo in prevenzione con adeguate capacità. Ad esempio, come da programma, l’allievo saprà la classificazione normativa e le tecniche di realizzazione degli ancoraggi e dei frazionamenti. Saprà quali sono le più frequenti tipologie di lavoro con funi, la suddivisione in funzione delle modalità di accesso e di uscita dalla zona di lavoro.

Metodologie: La didattica utilizza diverse strategie, che fanno parte dei modelli di istruzione; alcune di esse sono prevalentemente centrate sul docente, altre fanno leva principalmente sull’allievo. Una delle diverse metodologie che verranno usate in questo corso è la “discussione”. Consiste in un confronto di idee tra due o più persone (formatore-allievo e tra allievi). Durante la discussione, il formatore svolgerà il ruolo del coadiuvatore, guidando in tal modo gli studenti nel loro processo di apprendimento. Nella parte invece pratica, una delle diverse metodologie che saranno utilizzate dagli istruttori in questo corso è la dimostrazione che si basa sul principio dell’imitazione in cui è l’insegnante che deve fornire la dimostrazione pratica di come si usa un certo strumento o di come si applica una determinata procedura.

Programmi: Secondo i contenuti indicati all’interno dell’allegato XXI del D.Lgs 81/08 dove, ad esempio, sarà oggetto di formazione del docente l’argomento: “Analisi e valutazione dei rischi più ricorrenti nei lavori in quota (rischi ambientali, di caduta dall’alto e sospensione, da uso di attrezzature e sostanze particolari, ecc.)”. Per visionare il programma completo è possibile scaricarlo dal sito dall’interno di questa pagina.

Docenti: I docenti/istruttori sono qualificati e con esperienza pluriennale nel settore della sicurezza e del lavoro in quota.

Attestato: Al termine del modulo base comune si svolgerà una prima prova di verifica: un questionario a risposta multipla. Il successo nella prova, che si intende superata con almeno il 70% delle risposte esatte, consentirà il passaggio alla seconda parte del corso, quella specifico - pratica. Il mancato superamento della prova, di converso, comporta la ripetizione del modulo. Eventuali errori, nella prova, attinenti argomenti riferiti al rischio di caduta incontrollata o altre situazioni di pericolo grave dovranno essere rilevati e fatti oggetto di valutazione mirata aggiuntiva nella successiva prova pratica; Al termine del modulo specifico avrà luogo una prova pratica di verifica finale, consistente nell’esecuzione di tecniche operative sui temi del modulo specifico frequentato. La prova si intende superata se le operazioni vengono eseguite correttamente. Il mancato superamento della prova di verifica finale comporta l’obbligo di ripetere il modulo specifico pratico.

Certificato medico: E’ necessario produrre un certificato medico attestante l’idoneità a svolgere il corso prima della partecipazione. Questo documento permetterà al docente di far eseguire all’allievo la parte pratica.

Le nostre sedi:

Simulatore esami VVFF

Per esercitazioni prima dell'esame dai Vigili di Fuoco utilizza questo link:

Simulatore Esame VVFF

Dovrai registrarti e confermare il tuo account, dopodicche potrai svolgere illimitati tentativi.

Dicono di noi


  • Monica Nespoli

    Monica Nespoli

    Il Corso Antincendio Rischio Medio su Genova è stato estremamente utile. Ho apprezzato particolarmente la chiarezza delle spiegazioni e la pratica con gli estintori. Ora mi sento più sicura riguardo alle procedure di evacuazione e alla gestione delle potenziali emergenze legate agli incendi.

    17/04/2024

  • Pasquale Fabozzi

    Pasquale Fabozzi

    Ho frequentato presso questa struttura un corso di formazione per DPI III cat . Personale molto qualificato e soprattutto disponibile a rispondere alle domande e curiosità dei corsisti. Il corso si è svolto in maniera molto allegra con il nostro istruttore che era inoltre molto simpatico. Sicuramente sono riusciti a fornire tutte le informazioni e le conoscenze necessarie allo svolgimento delle attività che mi ritroverò ad affrontare nella mia carriera lavorativa. Molto consigliati

    17/01/2024

  • william De Vincenzi

    william De Vincenzi

    Corso muletto industriale, istruttore Giuseppe superato e competente

    02/05/2024

  • Davide Capurro

    Davide Capurro

    Corso DPI terza categoria Genova. Docente competente, informato e interessato

    13/03/2024

  • Angelo Nitti (AN_82)

    Angelo Nitti (AN_82)

    Corso DPI III Categoria Genova - corso completo ed esauriente, ben organizzato fra sintesi e utilità, con proiezione sull'utilizzo pratico dei DPI per lavori in quota, in varie occasioni. Ottima anche la parte pratica finale, che anche prepara sulle cose più importanti. Sono messi bene in evidenza, e fatti comprendere, i concetti più importanti, per poter almeno conoscere i problemi inerenti al proprio lavoro.

    20/01/2024

Video Conferenza

Vorresti provare
i nostri corsi su Meet?

Prova le prime 2 ore dei nostri corsi gratuitamente.
Se ti trovi bene puoi proseguire per ricevere l'attestato valido a livello nazionale.

CONTATTACI >>>

Dicci la tua:

Comunica con noi

Corsi Online

Catalogo Corsi Online

Sono fruibili Corsi in modalità Online.

Catalogo Corsi Online

Oppure vedi 

Demo

Gruppo Alta Formazione SRL
P.IVA: 03225150832
Fax: 010 0994502
E-mail: info@altaform.it
Sede Legale:
Via XXIV Maggio, 30
98122 Messina (ME)
Sede Operativa:
Passo Armando Vezzelli, 4/1
16132 Genova (GE)
Telefono:
Genova: 010 0994500
Roma: 06 81153244

Powered by StudioEnot
Formazione Piemonte © 2014 - 2024